Traccia corrente

Titolo

Artista


Amadeus su Arena Suzuki ’60, ’70, ’80… e ’90: ‘Farò fatica a contenere l’emozione’

Scritto da il 15 Settembre 2022

Amadeus sta contando le ore che lo separano da ‘Arena Suzuki ’60, ’70, ’80… e ’90’.

L’edizione 2022 prenderà il via il 17 settembre, con più di 50 ospiti italiani e internazionali, fra cui Raf, Max Pezzali, Patty Pravo, Umberto Tozzi, Ricchi e Poveri, Gloria Gaynor, Paul Young, Amii Stewart, Los Locos e Fabio Concato.

Per il direttore artistico di Sanremo si tratterà di un’altra grande emozione.

‘Farò fatica a contenere l’emozione, verrò assalito dai ricordi’, ha dichiarato Amadeus intervistato dal RadiocorriereTv.

Tuttavia il focus dello spettacolo è un altro.

‘Non è mai stata un’operazione nostalgia, nemmeno lo scorso anno. Ho voluto un programma che richiamasse il mondo del Festivalbar che ho condotto negli anni ’90: quel clima, la festa, gente che canta e balla’.

Infatti per Amadeus il divertimento resta al primo posto: ‘Ci devono essere pezzi e cantanti attuali, a prescindere dall’età. Questo non vuol dire solo le nuove generazioni, ma certamente i giovani ci devono essere perché sono loro a dare il polso dell’attualità musicale. Prima erano tenuti fuori. Tutto ciò che è attuale dev’essere presente sul palco dell’Ariston’.

Gli appuntamenti con ‘Arena 60,70, 80 e…90’ sono fissati per il 17 e 24 settembre e l’1 ottobre.

L’articolo originale lo trovi cliccando qui


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *