Traccia corrente

Titolo

Artista


Running Up That Hill – Kate Bush

Scritto da il 24 Giugno 2022

“Running Up That Hill” è una canzone della cantante e compositrice inglese Kate Bush tratta dal suo quinto album in studio, Hounds of Love (1985). Scritta e prodotta da Bush, la canzone è stata pubblicata nel Regno Unito come primo singolo di Hounds of Love il 5 agosto 1985 attraverso la EMI Records. Il lato B del singolo da 7 pollici contiene la canzone “Under the Ivy”. Il singolo da 12 pollici, la prima uscita di Bush in quel formato, contiene un remix esteso e una versione strumentale di “Running Up That Hill”, oltre a “Under the Ivy”. È stata rilasciata anche un’edizione limitata con copertina apribile singola da 7 pollici. Il titolo della canzone nell’album Hounds of Love e in tutte le versioni successive era “Running Up That Hill (A Deal with God)”.

Al momento della sua uscita originale nel 1985, “Running Up That Hill” ha raggiunto il numero tre della UK Singles Chart e il numero 30 della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti, ed è stato il primo successo di Bush nella Top 40 in quest’ultimo paese. Nel 2022, la canzone ha raggiunto nuovi picchi in entrambi i paesi, numero uno nel Regno Unito e numero quattro negli Stati Uniti. Bush ha eseguito la canzone dal vivo per la prima volta nel 1987 all’evento Third Ball dei Secret Policeman, accompagnato dal chitarrista dei Pink Floyd David Gilmour.

La canzone è stata descritta come la sigla principale del serial drammatico per bambini della BBC 1 del 1986, Running Scared. Nel 2012, un remix con voci appena registrate, è stato presentato in anteprima durante la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi estive di quell’anno, tornando nella top 10 del Regno Unito per una settimana, al numero sei. Nel 2022, “Running Up That Hill” ha ricevuto una rinnovata attenzione quando è apparso in primo piano nella stagione 4 della serie Netflix, Stranger Things. La sua apparizione ha portato alla rinascita della canzone nelle classifiche di tutto il mondo, raggiungendo i primi cinque nella Billboard Hot 100 e raggiungendo la vetta delle classifiche in otto paesi, incluso il Regno Unito.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *